SECONDA SCENA

La Lettera

 

Febbraio 1862. Sante, il padre di San Gabriele legge la lettera inviatagli da padre Norberto, Rettore agli studi del giovane Francesco Possenti, in cui gli annuncia la morte precoce del figlio avvenuta a soli 24 anni. Dopo la lettura il padre, affranto, canta evocando le immagini del figlio.

TI BENEDICO

V. Pasini - S. Natale - C. Tedeschi


Ti benedico perché l’amore è
una dimensione di verità
Perché ti sei inchinato ad essa
perché hai voluto essere
perché il tramonto
non è stato nel tuo cuore,
nonostante il male
Ti benedico…
perché l’amore è
una dimensione di verità

 

Ti benedico perché tu sei

figlio di Dio
figlio mio
Perché la vita hai saputo affrontare
e la dimensione di Dio non ti è estranea
perché hai lottato con l’arma dell’amore
senza mai far decadere l’armonia
Perché il tramonto
non è stato nel tuo cuore
nonostante il male

Ti benedico perché l’amore è
una dimensione di verità
ti benedico perché tu sei

figlio di Dio
figlio mio

promosso da: Fondazione Leo Amici, Via Canepa 136, 47854 Monte Colombo - Rimini
© Associazione Dare - tutti i diritti riservati, tel +39 0541 98 52 07, mail info@lagodimontecolombo.it